sabato 21 giugno 2008

La tua foto


Siedo qui ogni notte,
la tua foto vicino al mio letto.
Sognando del futuro,
fantasie su di te, e su me, corrono nella mia tersta.
Perché sei veramente bella,
e le tue lettere significano così tanto.
Vorrei incontrarti di persona,
per sentire il tuo dolce tocco.
Puoi guardarti negli occhi,
e sentire l’anima che sta dietro.
Ma per adesso, ho soltanto la tua foto,
e tutto ciò che mi immagino.
Io ho fede, mia cara, perché so,
che a volte i sogni diventano realtà.
E questo è il motivo per cui tutti i miei sogni,
sono piempiti soltanto di te.
Adesso metto su carta tutte queste parole,
che puoi aver sentito di già.
E’ perché chiunque può usarle,
e sono parole, niente di più.
Ciò che devi osservare,
sono invece le intenzioni che nascondono.
Queste parole che dico alla tua foto,
che appesa vicino al mio letto.




Clinton Everett
J76643 310 – 1 – 19U
Avenal, CA 93204

USA

1 commento:

Anonimo ha detto...

la ragazza della foto e davvero fortunata... sei molto dolce!E.