martedì 11 novembre 2008

Solamente Fede


La sua salvazione mi ha soccorso.
I miei peccati sono spariti. La mia anima è libera.
Ma io ho fatto del male mio Signore.
Ci sono cose per cui debbo pagare.
Per le sofferenze che ho generato.
Per favore fammi vedere come pagare i miei debiti.
Dall'alto del Suo trono del giudizio,
Lui puntò a terra, verso i miei piedi.
Io guardai dentro ad una fossa.
La Sua voce tuonando disse," SALTACI DENTRO."
Nel profondo della fossa, nè luce nè suono.
Giusto il pensiero mi faceva già battere il cuore.
Se è ciò che vuoi, Signore, ci proverò.
Ma promettimi che non morirò.
"NESSUNA PROMESSA IO TI RENDERò.
ABBI FEDE, CIò CHE SUCCEDERà DEVE SUCCEDERE."
Io odio così tanto la sofferenza che ho causato.
Io allargai le mie braccia e chiusi i miei occhi.
Io rimisi la mia fede a Dio lassù.
Io piegai le mie ginocchia e mi lanciai.
Io non osavo pensare a dove sarei atterrato.
Poi sentii la Sua mano sul mio braccio.
Aprìì i miei occhi e stavo lì
sul solido terreno e tutto era a posto
Lui disse, "FIGLIO MIO, HO PULITO I TUOI PECCATI.
Fà ATTENZIONE A DOVE VAI, NON DOVE SEI STATO."




Kapoe

1 commento:

Anonimo ha detto...

imparato molto