domenica 2 settembre 2007

Legata


Consentimi di legarti con la mia corda di parole, mentre arresto la tua attenzione e
ti tengo prigioniera.

Ti bacerò e ti renderò muta, come se fossi imbavagliata.

Non ti muovere, girare o torcere, per capire, perchè le corde delle mie parole si
stringeranno solo di più.

Guardami negli occhi e capisci che non intendo farti del male.

Arrenditi al tuo carceriere e dillo: che tu sarai la sua signora, così che io possa
dire, che sarò il tuo uomo.



Scrivetemi:


Paul Lara V76259
350-1-55y Po box 9
Avenal, CA 93204
USA

Nessun commento: